mercoledì 22 ottobre 2008

yep!

..e giusto per dare un degno inizio a questo nuovo blog (blog n°123456,6666..) che si prospetta essere un ''DiARiO dI ViAgGio'' celebro il tutto con questa a dir poco significativa poesia: che possa aiutarmi nella mia determinazione..

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che
fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi e' infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia
aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o
della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non
risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere
vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto
di respirare.

Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una
splendida felicita'.

Pablo Neruda




E' davvero tutto troppo impersonale, confido almeno nel riuscire a mettere un'immagine qui su (header-image) fatta apposta da me (sese aspetta e spera.. :P).

EDIT: ..alla fine l'immagine l'ho cambiata: è un vecchissimo scarabocchio fatto su un pezzo di carta(non igienica), scannerizzato e aggiustato un pò in fotoscioppe..lo so, fa cagare :(

3 commenti:

Mirka A. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mirka A. ha detto...

*ho cancellato per sbaglio*XD

Ricordo lo scrivesti anche da un'altra parte XDXDXD. Inutile dire che è bellissima (la panterona ce la poteva far fare...oppure la sottoscritta è troppo ottusa per ricordarselo? XD). MI sento vicina soprattutto ai versi "chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati"

Speriamo davvero che questo viaggio, che per noi tutti che abbiamo appena finito il liceo ha inizio, non sia troppo impetuoso e che nessuno si fermi davanti alle difficoltà. QUindi Vevy, ti dico che ti auguro buon viaggio. Che tu possa trovare la tua strada, per seguirla fino alla fine, dove sono certa troverai la felicità.

Mirka A. ha detto...

veri non è vero che fa cagare mi piace troppo !!!! Sembra una cosa tipo "illustrazione per fiabe" (non prenderla come un'offesa eh!!!! Mi piace proprio per quello XD)